Professional bookseller's independent website

‎Discipline‎

Main

Number of results : 18,423 (369 Page(s))

First page Previous page 1 ... 60 61 62 [63] 64 65 66 ... 109 152 195 238 281 324 367 ... 369 Next page Last page

‎Bruno Giordano; Matteoli M. (cur.); Sturlese R. (cur.); Tirinnanzi N. (cur.)‎

‎Opere mnemotecniche. Testo latino a fronte. Vol. 1: De umbris idearum-Cantus Circaeus‎

‎ill., ril. A lungo trattate dagli studiosi come un oggetto misterioso, le opere mnemotecniche di Bruno si sono rivelate come il centro e il motore occulto di tutta la sua opera. Il loro aspetto cifrato non finisce di stupire, sin dalla definizione della disciplina. Nata come tecnica utilizzata dagli oratori per esercitare la memoria, la mnemotecnica è diventata nel corso dei secoli un nuovo "regime delle immagini", intese come fantasmi mentali, una sorta di pratica teurgica, collegata a quella primordiale sapienza egizia che fu lo stendardo dell'ermetismo rinascimentale e che Bruno innova con tecniche appropriate alle sue teorie. All'edizione critica del testo latino si affiancano la traduzione italiana e il commento storico-filosofico.‎

‎Bruno Giordano; Matteoli M. (cur.); Sturlese R. (cur.); Tirinnanzi N. (cur.)‎

‎Opere mnemotecniche. Testo latino a fronte. Vol. 2‎

‎ril. A lungo considerate dagli studiosi come oggetto misterioso che non si sapeva in quale modo trattare, le opere mnemotecniche di Bruno si sono rivelate, soprattutto dopo il libro di Frances Yates, L'arte della memoria, come il centro e il motore occulto dell'intera sua opera. Ma non per questo hanno perso il loro aspetto cifrato, che non finisce di stupire. Gli equivoci insorgono subito, già dalla definizione della disciplina. Nata come tecnica utilissima agli oratori per esercitare la memoria, la mnemotecnica è diventata nel corso dei secoli, e soprattutto nel periodo fra Raimondo Lullo e Bruno, che segna il culmine dell'arte, un nuovo regime delle immagini - intese come fantasmi mentali. Questo secondo tomo include testi che, sotto vari profili, possono essere considerati fra i momenti più elevati dell'intera speculazione di Bruno. In particolare, il "Sigillus sigillorum" inizia a porre, attraverso una serrata discussione con i massimi esponenti della tradizione filosofica antica e rinascimentale - a partire da Marsilio Ficino -, le basi dell'ontologia della materia-vita infinita, da cui trarrà origine la cosmologia dell'universo infinito e dei mondi innumerabili, mentre il "De imaginum composizione", vero punto d'arrivo di tutta la riflessione mnemotecnica di Bruno, sfocia in uno stupefacente uso delle immagini, che ripropone in termini nuovi e originali il problema del rapporto fra mente, figura e parola.‎

‎Bruno Giordano; Milano B. (cur.)‎

‎De la causa, principio et uno‎

‎br.‎

‎Bruno Giordano; Nicola U. (cur.)‎

‎Il sigillo dei sigilli. I diagrammi ermetici. Giordano Bruno filosofo e pittore‎

‎brossura Giordano Bruno, oltre che filosofo, volle anche esser pittore. Il presente testo si avvicina a quest'aspetto insolito, offrendo al lettore tre strumenti: "Il Sigillo dei Sigilli", una delle sue opere teoriche più importanti, dedicata alla costruzione di un modello della mente e dei suoi straordinari poteri, da tempo al centro della critica; La riedizione completa di due cicli di xilografie autografe di Bruno: "I diagrammi geometrici ed "ermetici", ricostruiti dalle edizioni originali del Cinquecento; Un saggio critico di Ubaldo Nicola che, a partire dagli enigmi posti da questi diagrammi e sulla scorta della teoria emergente del "Sigilius" esamina il tema dell'immaginazione in Bruno.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€10.45 Buy

‎Bruno Giordano; Nicola U. (cur.)‎

‎Il sigillo dei sigilli. I diagrammi ermetici. Giordano Bruno filosofo e pittore‎

‎ill., br. Giordano Bruno, oltre che filosofo, volle anche esser pittore. Il presente testo si avvicina a quest'aspetto insolito, offrendo al lettore tre strumenti: "Il Sigillo dei Sigilli", una delle sue opere teoriche più importanti, dedicata alla costruzione di un modello della mente e dei suoi straordinari poteri, da tempo al centro della critica; La riedizione completa di due cicli di xilografie autografe di Bruno: "I diagrammi geometrici ed "ermetici", ricostruiti dalle edizioni originali del Cinquecento; Un saggio critico di Ubaldo Nicola che, a partire dagli enigmi posti da questi diagrammi e sulla scorta della teoria emergente del "Sigilius" esamina il tema dell'immaginazione in Bruno.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€12.35 Buy

‎Bruno Giordano; Nicola U. (cur.)‎

‎Il sigillo dei sigilli. I diagrammi ermetici. Giordano Bruno filosofo e pittore‎

‎br.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€10.45 Buy

‎Bruno Giordano; Nicola U. (cur.)‎

‎Il sigillo dei sigilli. I diagrammi ermetici. Giordano Bruno filosofo e pittore‎

‎brossura Giordano Bruno, oltre che filosofo, volle anche esser pittore. Il presente testo si avvicina a quest'aspetto insolito, offrendo al lettore tre strumenti: "Il Sigillo dei Sigilli", una delle sue opere teoriche più importanti, dedicata alla costruzione di un modello della mente e dei suoi straordinari poteri, da tempo al centro della critica; La riedizione completa di due cicli di xilografie autografe di Bruno: "I diagrammi geometrici ed "ermetici", ricostruiti dalle edizioni originali del Cinquecento; Un saggio critico di Ubaldo Nicola che, a partire dagli enigmi posti da questi diagrammi e sulla scorta della teoria emergente del "Sigilius" esamina il tema dell'immaginazione in Bruno.‎

‎Bruno Giordano; Papini G. (cur.)‎

‎Spaccio della bestia trionfante‎

‎br. La collana "Cultura dell'anima" fu ideata da Giovanni Papini e pubblicata da Rocco Carabba dal 1909 al 1938, per un totale di 163 titoli. Dal 2008 la casa editrice Carabba ha deciso di ripubblicare, in ristampa anastatica, nella sua interezza la collana "Cultura dell'anima" in un arco di tempo di cinque anni, con l'uscita di circa trenta volumi annuali. Lo "Spaccio" è tra le opere più famose del Bruno ed è certo una di quelle che meglio si fa leggere, anche ai digiuni di filosofia, per la vivezza e l'argutezza di cui è piena. Lo "Spaccio" fu stampato per la prima volta nel 1584 con la data di Parigi, ma probabilmente a Londra. Si compone di tre dialoghi, suddivisi ciascuno in tre parti. Con prefazione di Giovanni Papini.‎

‎Bruno Giordano; Pascarelli G. (cur.)‎

‎Cantus circaeus‎

‎br.‎

‎Bruno Giordano; Ulliana S. (cur.)‎

‎Epistole italiane‎

‎br. Questo libro raccoglie in un testo unico le lettere d'introduzione - le Epistole proemiali - che Giordano Bruno dispose quale premessa ai propri dialoghi italiani. Tramite queste lettere il pensatore nolano intendeva fornire una chiave di lettura e di spiegazione facilitata al complesso materiale teoretico, che avrebbe successivamente sviluppato ed esposto nella propria opera filosofica. Volumi di difficile comprensione - come la "Cena de le Ceneri"; "De la Causa, Principio e Uno"; "De l'Infinito, Universo e mondi"; "Spaccio de la Bestia trionfante"; "Cabala del Cavallo pegaseo"; "De gli Eroici Furori" - avrebbero così trovato una guida per una corretta interpretazione. La presente raccolta delle lettere introduttive ai testi bruniani, cerca di tracciare - dopo uno studio preliminare dell'intero corpus dei Dialoghi Italiani - una linea interpretativa unitaria, di analisi e commento, fornendo in tal modo quella guida auspicata e cercata dallo stesso filosofo nolano.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€21.85 Buy

‎Bruno Giordano; Ulliana S. (cur.)‎

‎Epistole italiane‎

‎br. Questo libro raccoglie in un testo unico le lettere d'introduzione - le Epistole proemiali - che Giordano Bruno dispose quale premessa ai propri dialoghi italiani. Tramite queste lettere il pensatore nolano intendeva fornire una chiave di lettura e di spiegazione facilitata al complesso materiale teoretico, che avrebbe successivamente sviluppato ed esposto nella propria opera filosofica. Volumi di difficile comprensione - come la "Cena de le Ceneri"; "De la Causa, Principio e Uno"; "De l'Infinito, Universo e mondi"; "Spaccio de la Bestia trionfante"; "Cabala del Cavallo pegaseo"; "De gli Eroici Furori" - avrebbero così trovato una guida per una corretta interpretazione. La presente raccolta delle lettere introduttive ai testi bruniani, cerca di tracciare - dopo uno studio preliminare dell'intero corpus dei Dialoghi Italiani - una linea interpretativa unitaria, di analisi e commento, fornendo in tal modo quella guida auspicata e cercata dallo stesso filosofo nolano.‎

‎Bruno M. W. (cur.); Cosenza G. (cur.); Martino C. (cur.)‎

‎Scatti del pensiero. La fotografia come problema filosofico‎

‎brossura La fotografia, tecnologia che sembra votata alla riproduzione della realtà materiale, è un possibile oggetto di studio per i filosofi? Dall'altro lato la filosofia, indagine preliminare su qualunque campo del ragionamento, è un passaggio obbligato per l'operatività dei fotografi in quanto artisti? In questo volume provano a rispondere una serie di studiosi italiani di varia provenienza disciplinare, a cui si aggiungono due figure sconfinanti: Georges Didi-Huberman, filosofo che ha impugnato la macchina fotografica per illustrare il suo libro Scorze e Joan Fontcuberta, fotografo che alla sua attività artistica ha sempre unito la riflessione teorica sull'immagine digitale. Ne viene fuori un primo tracciato storico sulle suggestioni che la fotografia ha fornito al pensiero di alcuni grandi filosofi della modernità occidentale (fra cui Peirce, Saussure, Wittgenstein e Freud) ma anche sul debito che alcuni grandi fotografi del Novecento hanno contratto con la tradizione filosofica (ad esempio il legame tra Luigi Ghirri e Giordano Bruno). Un tentativo di contestare l'idea di Günther Anders che "fotografare e filosofare sembrano escludersi a vicenda".‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€20.90 Buy

‎Bruno M. W. (cur.); Cosenza G. (cur.); Martino C. (cur.)‎

‎Scatti del pensiero. La fotografia come problema filosofico‎

‎brossura La fotografia, tecnologia che sembra votata alla riproduzione della realtà materiale, è un possibile oggetto di studio per i filosofi? Dall'altro lato la filosofia, indagine preliminare su qualunque campo del ragionamento, è un passaggio obbligato per l'operatività dei fotografi in quanto artisti? In questo volume provano a rispondere una serie di studiosi italiani di varia provenienza disciplinare, a cui si aggiungono due figure sconfinanti: Georges Didi-Huberman, filosofo che ha impugnato la macchina fotografica per illustrare il suo libro Scorze e Joan Fontcuberta, fotografo che alla sua attività artistica ha sempre unito la riflessione teorica sull'immagine digitale. Ne viene fuori un primo tracciato storico sulle suggestioni che la fotografia ha fornito al pensiero di alcuni grandi filosofi della modernità occidentale (fra cui Peirce, Saussure, Wittgenstein e Freud) ma anche sul debito che alcuni grandi fotografi del Novecento hanno contratto con la tradizione filosofica (ad esempio il legame tra Luigi Ghirri e Giordano Bruno). Un tentativo di contestare l'idea di Günther Anders che "fotografare e filosofare sembrano escludersi a vicenda".‎

‎Bruno Nicola; Pavani Francesco; Zampini Massimiliano‎

‎La percezione multisensoriale‎

‎ill., br. Tradizionalmente, lo studio della percezione coincide con lo studio della percezione visiva, o la percezione acustica, tattile, olfattiva, e così via. In questo libro viene proposta una prospettiva diversa e al tempo stesso attuale, quella multisensoriale, in cui si mette in discussione il concetto tradizionale di modalità di senso, in favore di un approccio in cui i processi percettivi vengono studiati come sistemi attivi interconnessi fra loro piuttosto che come sensi passivi e indipendenti.‎

‎Bruno Pierre; Ferrante C. E. (cur.)‎

‎Il padre e i suoi nomi. Da Freud a Lacan‎

‎br. A partire da una recensione degli scritti di Freud e Lacan, l'opera propone un excursus storico problematizzato e una riflessione sullo stato attuale a proposito della questione del padre, senza eliminare le interpretazioni contraddittorie e senza indietreggiare davanti a eventuali prese di posizione. Tra le questioni chiave, vengono affrontate la relazione tra il mito di Edipo, quello di Totem e Tabù e la tesi di Freud su Mosè. Segue l'interpretazione di Lacan dell'uccisione del padre come effetto originario dell'entrata nel campo del linguaggio, la sua distinzione tra il padre simbolico e il padre reale in quanto agente della castrazione, il rapporto tra il sinthomo e il Nome-del-Padre, i problemi legati alla nominazione del padre, la pluralità dei suoi nomi. Così, dal padre edipico al padre reale, dal Nome-del-Padre al sintomo e al sinthomo, si tratta di seguire la dialettica di un sapere sul padre rimesso instancabilmente in cantiere, e di coglierne le discontinuità e la posta in gioco al di là della psicanalisi.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€14.25 Buy

‎BRUNO Salvatore‎

‎Progetto per l'uomo. Un'esperienza immovativa di sviluppo umano nel lavoro.‎

‎16°, pp.144, br. edit.‎

‎Bruno, Giordano A cura di E. Canone.‎

‎Opere italiane. Ristampa anastatica delle cinquecentine. I. Candelaio; II. La cena de le Ceneri. De la causa, principio et uno. De l'infinito, universo et mondi; III. Spaccio de la bestia trionfante. Cabala del cavallo pegaseo; IV. De gl'heroici furori.‎

‎cm. 11,5 x 16,5, 4 tomi di xliv-1592 pp. Lessico intellettuale europeo Lessico int. europeo voll. 78-81. Ristampa anastatica delle prime edizioni dell?intero corpus delle opere italiane di Giordano Bruno comprendente la commedia ?Candelaio? (Parigi, 1582) e i sei dialoghi filosofici (Londra, 1584-1585). Con la riproduzione delle conquecentine viene pienamente riconosciuto il valore di 'stampe d?autore' di quegli archetipi, un riconoscimento che ? stata una progressiva conquista della moderna ecdotica dei testi bruniani in volgare. An anastatic reprint of the first editions of the entire collection of Giordano Bruno?s Italian works, comprising the comedy ?Candelaio? (Paris, 1582) and the six philosophical dialogues (London, 1584-1585). With the reproduction of Bruno?s sixteenth century Italian works the true value of those archetypal 'authors marks' is fully recognized, recognition that has proved to be a progressive achievement of the modern preparation of critical editions of Bruno?s texts in vernacular. 1395 gr. xliv-1592 p.‎

‎Bruno, Giordano A cura di R. Sturlese.‎

‎De umbris idearum.‎

‎cm. 17 x 24, lxxxiv-250 pp. con 4 tavv. f.t. e 31 figg. n.t. Istituto nazionale di studi sul Rinascimento - Studi e testi 670 gr. lxxxiv-250 p.‎

‎Brunon Hervé‎

‎Giardini di saggezza in Occidente‎

‎br. Il giardino è da sempre, e in tutte le culture, luogo privilegiato per la contemplazione, la riflessione; la cura di sé... Luogo di elezione per la teologia, la filosofìa e la meditazione. Giardini concreti e immaginari, orti cintati e paradisi terrestri, che la cultura occidentale ha destinato al riparo dal mondo circostante, alla riflessione, alla metafìsica e affidato all'etica del giardiniere. Ecco allora una storia della relazione tra giardino e saggezza in Occidente, dalla Grecia antica alla contemporaneità, dalla tradizione biblica a quella poetica, che ancora oggi si rivela rapporto imprescindibile per la ricerca di una buona vita. L'indagine diventa allora un itinerario singolare tra strutture del giardino e pratiche del pensiero, accompagnati da Epicuro e Platone, Sant'Agostino e Montaigne, Shakespeare e Nietzsche, e dall'insieme della nostra cultura letteraria e filosofica che nel giardino ha le sue radici.‎

‎Brunton Paul‎

‎India segreta‎

‎ill., br. "Ho intitolato questo libro 'India segreta' perché racconta un'India che per migliaia d'anni è rimasta nascosta a occhi indagatori. Mi sono fatto strada attraverso una folla di sciocche superstizioni e di sedicenti fachiri allo scopo di sedermi ai piedi di autentici saggi e imparare là, di prima mano, i veri insegnamenti dello Yoga, utilizzando il metodo dell'indagine diretta. La vita spirituale dell'India esiste ancora ed io ho cercato di fornirne un'autentica testimonianza". (Paul Brunton 1898-1981)‎

‎Brusa Paolo U.‎

‎Essere al mondo‎

‎brossura L'essere al mondo, presente a ciascuno in ogni momento di vita, è il solo dato di fatto non pre-pattuito di cui possiamo dirci tutti ugualmente a conoscenza. Se però ci proponiamo di afferrarlo, esso subisce la manipolazione del nostro stesso trattarne e quel che ci ritroviamo fra le mani assomiglia precisamente a ciò che da esso abbiamo desiderato trarre. La prosofia, di cui qui si espongono le linee generali, osserva l'essere al mondo come si presenta prima di subire le imposizioni del bisogno di sapere, avido di soluzioni intellettuali e consolazione morale, occupandosi anzitutto di biografia elementare, ovvero della riscoperta di quell.originario che sorregge non gli afferramenti della ragione ma il darsi dell'evenienza. Così la riflessione prosofica indaga l'origine di ogni darsi al fine di scoprire il sapere comune a ogni essere umano e rifletterlo in un metapensiero adogmatico, nutrito ogni momento dal contributo attivo estetico ed etico di ciascuno.‎

‎Bruschetta Simone; Barone Raffaele; Frasca Amelia‎

‎La ricerca sui gruppi comunitari in salute mentale. La valutazione clinica delle reti sociali e la psicoterapia di comunità orientata alla recovery...‎

‎brossura I dispositivi terapeutici gruppali comunitari, sviluppati dalla tradizione di ricerca degli interventi ad orientamento analitico, rappresentano ormai una metodologia indispensabile al perseguimento della nuova mission comunitaria dei Servizi di Salute Mentale ed allo sviluppo di una nuova cultura dell'Inclusione Sociale. La ricerca su questi dispositivi ha dimostrato come la salute mentale non possa più essere considerata un ambito "isolato" della sanità pubblica, e come la "cura del mentale" debba essere costantemente calata ed adeguata ai un contesti sociali in continuo mutamento dove si incontra il disagio. Il libro fornisce un contributo empirico ed esperienziale che, lungi dal proporsi come esaustivo, mira ad offrire alcuni spunti di riflessione sugli approcci terapeutici gruppali e comunitari all'interno dei Servizi di Salute Mentale, provando al contempo ad introdurre elementi critici capaci di rimettere in discussione prassi cliniche talvolta cristallizzate, se non totalmente superate. Viene anche presentata una nuova ondata di ricerche orientate al paradigma del recovery, che stanno aprendo nuove possibilità di valutazione dell'efficacia clinica e del benessere organizzativo dei servizi curanti.‎

‎Brustia Rutto Piera‎

‎Lezioni di psicologia dinamica: Sigmund Freud‎

‎brossura‎

‎Brutti C. (cur.); Parlani R. (cur.)‎

‎Affido familiare. Approfondimenti teorici e metodologici di un percorso‎

‎brossura‎

‎Brutti C. (cur.); Scotti F. (cur.)‎

‎Quaderni di psicoterapia infantile. Vol. 1: Psicopatologia dell'adolescenza‎

‎brossura‎

‎Bruyere Rosalyn L.‎

‎Ruote di luce. I chakra, l'aura e l'energia risanatrice del corpo‎

‎ill., br.‎

‎Bruzzone Attilio‎

‎Georg Simmel e il tragico disincanto‎

‎brossura‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€15.20 Buy

‎Bruzzone Attilio‎

‎Siegfried Kracauer e il suo tempo (1903-1925). Il confronto con Marx, Simmel, Lukács, Bloch, Adorno, alle origini del pensiero critico‎

‎br. Figura elusiva e inclassificabile, relegata ai margini della cultura del secolo scorso e smarrita negli interstizi tra le discipline (filosofia, sociologia, psicologia, Kulturkritik) con cui il suo ingegno nomade si misurò senza requie, Siegfried Kracauer (1889-1966) è oggi, a tutti gli effetti, un autore noto ma, anche per questo, poco conosciuto. Il presente studio è dedicato alla prima fase (1903-1925) - più oscura, ma non perciò ininfluente - del convulso itinerario intellettuale di questo pensatore proteiforme, che fu altresì maestro e amico intimo di Theodor W. Adorno. Dalla prospettiva inedita della minuziosa analisi critica dell'opera giovanile di Kracauer, si intraprendono molteplici incursioni, altrettanto critiche, nei territori della filosofia (ebraico-)tedesca e della storia di quegli «anni decisivi». Al centro del libro è, infatti, il periferico «sentiero interrotto» di Siegfried Kracauer e il suo tempo, che conduce a un serrato confronto con Marx, Simmel, Lukács, Bloch, Adorno, nel quale si ravvisano le origini del pensiero critico. Di qui il compito di penetrare nel cuore della cultura filosofica della Germania del Novecento, pensandola dialetticamente per costellazioni e delineandone un quadro variegato quanto rigoroso.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€43.70 Buy

‎Bruzzone Roberta‎

‎Io non ci sto più. Consigli pratici per riconoscere un manipolatore affettivo e liberarsene‎

‎br. Tutti, prima o poi, abbiamo a che fare con un manipolatore affettivo: qualcuno che dice di tenere a noi, ma finisce per farci fare sempre quello che vuole. Il pensiero corre subito al partner, certo, ma il manipolatore può essere anche un genitore, un fratello, un amico, un capo... Come riconoscerlo? Facile, è qualcuno per il quale non siamo mai abbastanza: abbastanza belli, abbastanza bravi, abbastanza brillanti... uno che in un modo o nell'altro mette sempre se stesso al centro dell'universo e riesce ad avere sulla nostra vita più influenza di quanto vorremmo. Vi viene in mente qualcuno? Probabilmente sì, perché siamo circondati da manipolatori, ma spesso non sappiamo (o non vogliamo?) riconoscerli. Roberta Bruzzone, che in tanti anni di carriera come profiler ha imparato a individuare al volo queste persone tossiche, ci spiega tutte le tecniche per riconoscerle, per difenderci e ritrovare libertà e serenità.‎

‎Bryant Edwin F.; Giubilaro G. (cur.)‎

‎Gli yoga sutra di Patanjali‎

‎br. La traduzione e il commento degli Yoga Sutra di Patantjali di Edwin F. Bryant introducono un nuovo standard per tutti coloro che sono interessati alla comprensione di questo testo classico, tra i più importanti della letteratura indiana e di tutto il mondo. Scritti duemila anni fa, gli Yoga Sutra hanno l'obiettivo di insegnare come fare esperienza diretta dell'atman (l'anima) e come liberarla dal mondo della sofferenza. Sono un trattato di psicologia della mente e della coscienza e di tecniche di meditazione che ha avuto una profonda influenza in India e più recentemente anche nei paesi occidentali. Bryant spiega ogni sutra con precisione e chiarezza sviluppando l'argomento in modo da renderlo accessibile al lettore colto non specializzato e anche a studiosi e studenti di filosofia indiana. Il libro comprende materiali provenienti da tutti i principali commentari sanscriti storici tradizionali (anziché da uno solo), dai quali sono state selezionate le chiose più rilevanti.‎

‎Brzozowski Stanis?aw; Czajka A. (cur.); Cunico G. (cur.)‎

‎Cultura e vita‎

‎br. Questo secondo volume della Biblioteca di Cultura Polacca comprende una selezione di saggi di Stanistaw Brzozowski (1878-1911), qui raccolti e presentati per la prima volta in traduzione. La riflessione di Brzozowski, eminente filosofo, scrittore, critico letterario polacco, costituisce un contributo eccezionale alla filosofia della cultura in Europa, ponendosi al crocevia di correnti contemporanee del pensiero tedesco, francese, italiano, anglo-americano e russo, messe in dialogo con la vivace tradizione polacca della filosofia dell'azione. La teoria della cultura di Brzozowski, intrapresa sullo sfondo di una filosofia del lavoro e dell'emancipazione dell'individuo, è un'eccellente controproposta rispetto alle concezioni elaborate in Europa all'inizio del Novecento (Rickert, Windelband, Simmel, Croce, per esempio). Il libro documenta il pensiero di Brzozowski nella sua espressione saggistica, che è quella in cui l'autore mostra tutta la sua brillante maestria, e nella sua ricerca sempre rigorosa e insoddisfatta, dai tentativi di superare l'impasse nichilistica attraverso il richiamo ai valori e il recupero della grande tradizione romantica polacca fino alla temporanea, problematica adesione al materialismo storico e al conclusivo riavvicinamento alla visione cattolica. Il saggio Umorismo e diritto è l'esemplare condensato di un pensiero che concretizza le sue tensioni e i suoi sviluppi riflettendo sulla cultura, la letteratura e la storia sociale di due grandi tradizioni come quella inglese e quella italiana.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€15.20 Buy

‎Buber Martin‎

‎Colpa e sensi di colpa‎

‎brossura Martin Buber mostra in queste pagine come la colpa non sia riducibile alla dimensione psicologica del senso di colpa, ma abbia altre implicazioni, ben più importanti. Per lo psicoterapeuta non si tratta allora di liberare il paziente dal senso di colpa, quanto piuttosto di aiutarlo a elaborare la propria colpa in vista di una riconciliazione con se stesso, con gli altri e con il mondo. Colpa e sensi di colpa, qui tradotto per la prima volta in italiano e introdotto da una nota della figlia di Buber, diventa così un punto di riferimento per un dialogo a più voci sul rapporto tra oggettività della colpa e soggettività del senso di colpa, tra consulenza filosofica e psicoterapia, attraverso i contributi di Gian Pietro Quaglino (docente di Psicologia della formazione), Gianni Francesetti (psichiatra e psicoterapeuta della Gestalt) Umberto Galimberti (filosofo e psicoanalista), Andrea Poma (docente di Filosofia morale) Luca Bertolino (docente di Etica applicata), Ilaria Bertone e Ran Lahav (consulenti filosofici).‎

‎Buber Martin‎

‎Immagini del bene e del male‎

‎br. «L'elaborazione della mia risposta al giudizio di Berdjaev sull'"impossibilità della soluzione" [del problema del male] è contenuta in questo libro. La cosa è maturata tanto lentamente soprattutto perché solo a poco a poco mi sono reso conto che alle ipotesi bibliche sul bene e sul male, da un lato, e a quelle avestiche e post-avestiche, dall'altro, corrispondono due specie e due gradi fondamentalmente diversi del male. Per chiarirne il senso, che trascende quello antropologico, ho fatto precedere la loro descrizione da un'interpretazione dei due gruppi di miti. Si tratta di un genere di verità che, come sapeva già Platone, può essere adeguatamente trasmesso alla generalità degli uomini solo nella forma mitica. L'esposizione antropologica mostra il campo in cui di continuo queste verità si rendono percepibili. Ogni elemento concettuale non è che uno strumento, un ponte fra il mito e la realtà. È indispensabile costruirlo. L'uomo sa del caos e della creazione nel mito cosmogonico, e sperimenta in modo immediato che il caos e la creazione si trovano in lui, ma non li vede l'uno accanto all'altra; ascolta il mito di Lucifero e lo mette a tacere nella propria vita. Egli ha bisogno del ponte».‎

‎Buber Martin; Di Cesare D. (cur.)‎

‎Sentieri in utopia. Sulla comunità‎

‎br. Pubblicato nel 1947, questo libro è un classico delle utopie del Novecento. Attraverso una rilettura della tradizione socialista, anarchica e marxista, Buber propone un'alternativa radicale fra lo stato - accentrato, burocratico, totalitario per vocazione - e la comunità, dialogica, decentrata, in sé già sovversiva. Dinanzi al pericolo di un illimitato potere planetario, una sorta di stato mondiale, viene indicato nel kibbutz, nella comune ebraica, il sentiero impervio di un socialismo anarchico e federalista che esplori e inventi gli infiniti modi in cui comunità autonome e autogestite possano dar luogo a una «comunità di comunità».‎

‎Buber Martin; Kajon I. (cur.)‎

‎Il problema dell'uomo. Nuova ediz.‎

‎br. Pubblicato a Tel Aviv nel 1943, questo libro propone il primo corso di «filosofia della società» tenuto da Buber nel 1938 all'Università ebraica di Gerusalemme. L'occasione di mettere a fuoco l'essere dell'uomo nella sua peculiarità rispetto a ogni altro essere si intreccia con la testimonianza di una fase cruciale della sua vita: quella che vede l'emigrazione del filosofo dall'area geografica di lingua tedesca alla comunità ebraica in Palestina. In quest'opera l'autore presenta in modo dettagliato la sua idea della condizione umana e considera come differenza specifica dell'uomo rispetto a tutte le altre creature il suo configurarsi come essere sociale in forma peculiare. Secondo il filosofo, infatti, l'originaria socialità umana non è mediata dall'interesse, o dall'utilità, né dipendente dal sentimento empirico della simpatia o della compassione, ma si mostra come un «a priori» universalmente valido, che pone immediatamente in contatto l'«io» e l'«altro» in modo gratuito e nella reciproca disponibilità.‎

‎Buber Martin; Vinci D. (cur.)‎

‎La parola che viene detta. Testo tedesco a fronte‎

‎br. Il volume offre l'edizione italiana del testo buberiano "La parola che viene detta", il quale rappresenta, nella sua densa brevità, una delle espressioni più sapienti e mature della filosofia della parola del celebre pensatore ebreo-tedesco. Il volume, oltre a presentare il testo originale a fronte e un doppio apparato di note, del curatore tedesco e del traduttore italiano, si conclude con un'ampia postfazione di Daniele Vinci, che ricostruisce i lineamenti della filosofia della parola buberiana.‎

‎Bucay Jorge‎

‎Lascia che ti racconti. Storie per imparare a vivere‎

‎br. Una storia al giorno, per comprendere meglio come siamo fatti, i nostri desideri e le nostre paure. È questa l'idea che ha guidato Jorge Bucay psicoterapeuta e scrittore di successo nel mondo - nella scelta delle storie raccolte in questo volume, divenuto ormai un successo mondiale: sono storie antiche e moderne, leggende della tradizione cinese o indiana, racconti nati dal folklore popolare o ispirati ad autori contemporanei, che l'autore ha reinventato per aiutare il lettore a risolvere i propri dubbi e a porsene di nuovi. Grazie alla guida sicura e discreta di Bucay, ogni racconto si trasforma in un piccolo, prezioso strumento per guardare sotto una luce diversa i problemi che incontriamo ogni giorno - sul lavoro, in famiglia o nella nostra vita amorosa - per aiutarci a cercare dentro di noi e riscoprire la gioia profonda del vivere.‎

‎Bucay Jorge‎

‎Le tre domande della felicità. Curare l'anima con il potere dei racconti‎

‎br. Un uomo riceve in regalo una carrozza: ci sale e la trova comoda, ma dopo aver guardato lo stesso panorama per un po' si annoia. Allora decide di attaccare due cavalli, che iniziano a galoppare: meglio, ma dopo un po' si rende conto che la corsa senza direzione potrebbe finire male. Alla fine decide di assumere un cocchiere, e finalmente può godersi il viaggio rilassato. Questa allegoria, semplice ma profonda, restituisce in modo immediato e intuitivo lo scopo di questo libro: rispondere alle tre domande fondamentali per raggiungere la felicità. Chi sono? Dove vado? Con chi? Dall'incapacità di trovare una risposta soddisfacente a queste domande derivano le ansie, i dispiaceri e le nevrosi che oggi affliggono molti di noi. Jorge Bucay, psicoterapeuta da più di trent'anni, propone qui al lettore una serie di racconti che lo aiutino a diventare una persona "autodipendente" e serena, in grado di conoscere se stesso e instaurare relazioni durature con gli altri. Una guida che non offre certezze assolute difficili da conseguire, ma sentieri accessibili verso la felicità a cui tutti aspiriamo.‎

‎Bucci Wilma; Fioriti G. (cur.)‎

‎Psicoanalisi e scienza cognitiva. Una teoria del codice multiplo‎

‎brossura‎

‎Bucciarelli Stefano‎

‎La filosofia civile di Mario Casagrande. Dalla Normale alla scuola democratica‎

‎br. Il volume ricostruisce l'itinerario umano, culturale, politico, professionale di Mario Casagrande, sulla base di una estesa ricerca e di una inedita documentazione. Professore di storia e filosofia che per un trentennio formò generazioni di allievi al Liceo scientifico di Viareggio, Casagrande (Sidney 1917 - Viareggio 2011) fu, nei campi della cultura e della politica, tra le personalità vissute in Versilia più rappresentative del secolo scorso. Allievo della Normale, strinse significativi rapporti con Delio Cantimori e Cesare Luporini e si laureò con Guido Calogero, una delle guide del movimento liberalsocialista. Già in Normale il suo orientamento antifascista si manifestò in modo clamoroso. Nel dopoguerra ebbe una intensa esperienza politica nel partito comunista, sia localmente che a livello nazionale, all'epoca della commissione culturale di Mario Alicata. La sua filosofia, ispirata agli ideali civili dell'illuminismo, dello storicismo laico, del marxismo, si sviluppò nel confronto tra cultura umanistica e cultura scientifica, nel vivo delle discussioni sul rinnovamento e sulla riforma della scuola in senso democratico.‎

‎Bucelli Valter‎

‎Nell'occhio del pettirosso. Come la fisica quantistica ha cambiato la visione filosofica del mondo‎

‎br. Se le prime teorie fisiche moderne presentavano molteplici aspetti innovativi rispetto alla concezione meccanicistica dominante all'inizio del XIX secolo, queste si fondavano comunque sulla convinzione che la natura fosse retta da leggi rigorose, deterministiche, di portata universale. La teoria atomistica del Novecento, detta meccanica quantistica, ha messo in discussione questo pilastro rimasto saldo per millenni e ci ha costretto a ripensare la nostra idea di mondo. Questo libro vuole rendere comprensibili gli aspetti fondamentali della meccanica quantistica e i problemi filosofici che solleva, con un linguaggio il più possibile chiaro, ma sempre preciso e rigoroso. In particolare vengono valutate le conseguenze dei principi quantistici su grandi problemi filosofici ancora aperti, come l'esistenza della materia, l'importanza della casualità e il dibattito sul fondamento ultimo della realtà.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€9.50 Buy

‎Bucelli Valter‎

‎Questione di valori. Punti di vista su scelte e valutazioni‎

‎br. Questo libro nasce dall'esigenza di fornire ai lettori gli strumenti filosofici per conoscere i motivi delle scelte, gli aspetti generali delle valutazioni e dei giudizi di valore. Vengono presi in considerazione i diversi tipi di valore e i loro rapporti, con particolare riferimento ai contrasti fra valori e fra scale di valori. Ciò dovrebbe permettere di comprendere maggiormente i punti di vista altrui e le discordanze valutative. Non sempre si può giungere a un accordo, ma è importante capire le motivazioni e i punti di vista dell'altro per ottenere un confronto di opinioni risoluto e autentico.‎

MareMagnum

Mimesis Edizioni
Agrate Brianza, IT
[Books from Mimesis Edizioni]

€9.50 Buy

‎Buchanan Lyn‎

‎Il settimo senso. I segreti della visione telepatica rivelati da una «spia psichica» dell'esercito statunitense‎

‎br. Nel corso degli ultimi trent'anni, il governo degli Stati Uniti ha addestrato segretamente un corpo militare scelto nell'arte della "visione telepatica" (la capacità di percepire i pensieri e le esperienze degli altri attraverso il potere della mente umana). Lyn Buchanan racconta in modo esaustivo e sincero le proprie esperienze. Assegnato per quasi un decennio a un gruppo clandestino dei servizi segreti, Buchanan ha addestrato il personale militare a utilizzare le proprie capacità psichiche come strumento di raccolta dati durante la crisi degli ostaggi iraniani, il disastro di Chernobyl e la Guerra del Golfo. Nel suo resoconto, Buchanan ci parla del suo raro talento e di come da semplice soldato si sia trasformato in una delle spie psichiche più eminenti del paese. Lavorare su progetti governativi e militari top secret utilizzando lo "spionaggio mentale" ha portato dei cambiamenti permanenti nella vita di Buchanan. Dopo molti anni di analisi e di interpretazione, rivela le tecniche e gli esercizi mentali utilizzati per addestrare alla visione telepatica e dimostra come ognuno di noi abbia in sé delle potenziali capacità psichiche che può esplorare e utilizzare da solo.‎

‎Bucke Richard‎

‎La coscienza cosmica: uno studio sull'evoluzione della mente‎

‎ill., br.‎

‎Buckland Raymond‎

‎Il libro delle streghe. Un moderno libro delle ombre per la pratica della stregoneria‎

‎Buday Elena‎

‎Costruire l'identità. Come aiutare gli adolescenti a diventare sé stessi‎

‎br. Come si svolge il percorso che da neonati inconsapevoli e portatori ci porta a diventare soggetti, individui consapevoli di noi stessi e del mondo? Come arriviamo a costruire un'identità che possiamo sentire come effettiva espressione di quello che realmente siamo? Di cosa hanno bisogno gli adolescenti per essere sostenuti in questo percorso evolutivo? Il libro affronta questi temi a partire da alcuni concetti classici della letteratura psicoanalitica: in particolare, esamina il ruolo dell'interazione tra il soggetto e il suo contesto nella costruzione di un'identità pienamente soggettivata, fondamento per un funzionamento relazionale maturo. Viene sottolineata la centralità dell'integrazione dei vissuti affettivi profondi, che necessitano di essere visti e riconosciuti dall'ambiente per poter accedere alla consapevolezza. Rivolgendosi agli adulti di riferimento, in particolare a psicologi e psicoterapeuti in formazione interessati a un orientamento evolutivo, il testo approfondisce anche il contributo che un'esperienza di psicoterapia può offrire nel sostenere la persona in questo percorso che copre tutto l'arco della vita, ma che trova in adolescenza la sua fase più vitale. Il tema viene affrontato attraverso spunti teorici, riflessioni cliniche corredate da esemplificazioni e, infine, attraverso la testimonianza autobiografica di una giovane terapeuta che descrive il proprio percorso di costruzione identitaria personale e professionale con una particolare attenzione proprio alla fase adolescenziale.‎

‎Buddhadasa‎

‎La consapevolezza del respiro. Un manuale per il principiante serio‎

‎br. Il respiro è vitale, naturale, calmante, rivelatore. Fedele compagno, ci segue in ogni luogo e momento, alimentando la vita e influenzando profondamente sia il corpo sia la mente. Una buona respirazione, lunga, profonda, tranquilla, non è fonte solo di sviluppo spirituale. Come gli asana delle pratiche yoga, la consapevolezza del respiro è la tecnica fondamentale per l'ottenimento di vari obiettivi, primo tra tutti una vita più armoniosa e serena. Infatti, più presenti a quel che ci circonda e alle nostre reazioni, potremo vivere con più saggezza nel momento immediato. Questa pratica, esposta dal Buddha nel celeberrimo Anapanasati Sutta ("Discorso sulla consapevolezza del respiro"), qui tradotto, nel corso dei secoli è divenuta oggetto di moltissimi commentari. Nella sua esposizione, un vero e proprio 'corso di meditazione' indirizzato agli ospiti occidentali del suo monastero, il maestro Buddhadasa mira a fornire le istruzioni semplici, graduali ed esaurienti indispensabili a ogni principiante serio. Evitando le eccessive complessità, e senza perdere di vista il quadro d'insieme dell'insegnamento buddhista, il Sentiero e lo Scopo, il maestro spiega punto per punto cosa si deve fare per iniziare o sviluppare la propria pratica meditativa.‎

‎Budge Wallis E. A.‎

‎Il libro dei misteri dei cieli e della terra (e altre opere di Bakhayla Mika'el, Zosimas)‎

‎br.‎

‎Bueno David‎

‎Il cervello dell'adolescente. Com'è e come cambia la mente dei nostri ragazzi‎

‎br. Perché gli adolescenti rimangono alzati fino a tardi? Come mai hanno sempre la stanza in disordine? È normale che mettano in discussione tutto? Sapevate che sono più indifesi degli adulti contro lo stress e più inclini all'ansia o alla rabbia? Gli adolescenti sono "diversi" perché lo è anche il loro cervello: più forte e, allo stesso tempo, più vulnerabile che in qualsiasi altra fase della vita. Durante questo passaggio fondamentale il cervello cresce e si rinnova, per abbandonare i comportamenti tipici dell'infanzia e acquisire comportamenti da adulti, creare nuove connessioni ed eliminarne altre. È un momento caotico ma anche emozionante, che il dottor David Bueno, biologo e neuroeducatore di fama mondiale, ci invita a scoprire in modo magistrale e divertente.‎

‎Buettner Christine‎

‎Curare l'energia della casa. Principi di pulizia e cura energetica degli ambienti‎

‎br. Un manuale con tutti i segreti e i metodi migliori per risanare il livello energetico della tua abitazione, ottenendo cambiamenti positivi in ogni ambito. Scopri nel libro: Come riconoscere il livello energetico della tua casa; Quali segnali indicano uno squilibrio a livello energetico; Come si pulisce energicamente uno spazio dopo un litigio, una malattia, un lutto o altri eventi spiacevoli; Come liberare un luogo da interferenze e vibrazioni indesiderate; I metodi per attivare l'energia vitale della tua casa e inondarla di buone vibrazioni. I cristalli, le piante, le fumigazioni, i simboli e i suoni più potenti per proteggere la casa, pulirla profondamente e potenziarla.‎

Number of results : 18,423 (369 Page(s))

First page Previous page 1 ... 60 61 62 [63] 64 65 66 ... 109 152 195 238 281 324 367 ... 369 Next page Last page